In principio è stata Marie Kondo

Barbara Agnoli 2 commenti
la magia del riordino

 Con questo articolo voglio farvi conoscere il percorso che mi ha portato a creare “DireFareSpazio” e darvi alcuni spunti di riflessione su ciò che potrebbe essere utile per voi.

Il metodo di Marie Kondo

Il primo libro a tema “riordino” che ho letto e che mi è veramente piaciuto è stato Il magico potere del riordino, di Marie Kondo. L’ho trovato geniale nella sua chiarezza e nel far ruotare tutto intorno al concetto di gioia. Avere intorno a me solamente gli oggetti che mi piacciono e che mi trasmettono gioia, energia positiva. Ho deciso di seguirlo fino in fondo e nell’appartamento in cui mi ero da poco trasferita ho tenuto solamente quel che mi piace avere, toccare, guardare. Seguendo il metodo di Marie Kondo sono partita dai vestiti, per passare ai libri che mai avrei pensato di lasciare andare. Ogni volta mi chiedevo: “perché tenere un libro che non mi è piaciuto, che non suggerirei a nessun amico, che non mi ha portato alcun pensiero buono?” Secondo il metodo si passa poi alle carte, agli oggetti generici che abbiamo in casa e infine a ricordi e foto.

Ci è voluto molto tempo e tante energie per completare questo lavoro, ma il benessere che oggi ho nel vivere in uno spazio in cui ovunque mi giro ci sono solamente oggetti che mi piace avere, in cui ho letteralmente dimezzato il tempo che impiego per trovare qualcosa, non ha prezzo.

Il mio metodo

Col tempo ho letto altri libri interessanti su questo argomento e ho creato un mio personale metodo, meno rigoroso di quello di Marie Kondo, perché lavorando assieme alle persone, nei loro spazi, ho compreso che per alcuni oggetti non ha importanza la bellezza o la gioia che questi sprigionano, è che proprio li si vuole tenere.

Affiancare le persone in questo percorso che difficilmente si intraprende da soli proprio per le fatiche che comporta mi ha fatto capire l’essenza di “DireFareSpazio”: se state riemergendo da una separazione, oppure siete in un periodo in cui sentite di non essere in grado di gestire gli stessi spazi che per molti anni invece non vi sono pesati, se avete appena cambiato casa, ecco che questo servizio vi permette di appropriarvi e riappropriarsi dei vostri spazi.

Se siete incuriositi dal metodo “Konmari”, qui il link diretto al suo primo libro: Il magico potere del riordino  e al secondo, 96 lezioni di felicità che amplia alcuni concetti e che contiene tanti simpatici disegni che aiutano a piegare gli indumenti e ad avere molto spazio negli armadi.

 

Se vi è piaciuto l’articolo e avete voglia di lasciare un commento, ve ne sono grata. Se inoltre volete essere aggiornati sui prossimi articoli e le attività che farò, seguitemi su Instagram e Facebook.

Condividi su
by Barbara Agnoli
2 Commenti
  • Credo possa essere molto interessante essere accompagnati nell’impresa del riordino e del lasciare andare anche per le coppie o, in genere, per più persone che si trovano a condividere spazi.
    Il tuo lavoro potrebbe semplificare i processi di negoziazione interminabili, spesso fatti di non-metodo, così come forse potrebbe dare un po’ di equilibrio ai ruoli assunti (spesso qualcuno si occupa di mettere ordine/qualcuno se ne frega, detto senza mezzi termini).
    Grazie!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *